Il meglio di Yahoo Answers III

Benvenuti a un nuovo episodio della serie che racchiude le domande più assurdamente incredibili di Yahoo! Answers. Questa terza puntata è dedicata a quella che è forse la domanda più comune che si trova in Libri ed Autori (a parte forse “Mi fate il riassunto di [inserire titolo di un libro a vostra scelta]?” e “Chi è il più bello tra Harry Potter e Twilight?”), ovvero…

Voglio fare lo skrittore!!!!!11!!!1! Chi è che mi skrive 1 libro???

Partiamo alla grande con una perla di rara bellezza:

Vorrei scrivere un libro, perchè sono bravissima a scrivere, ma ormai ho poche idee…?
avete qualche idea sul genre di libro che potrei scrivere??? Grazie in anticipo

Sorvolando sulla modestia dimostrata, mi pare ovvio che a furia di scrivere libri la fantasia si consuma…

Intendo per quel “sono bravissima a scrivere” xchè me lo dicono tutti, ho già pubblicato due libri, ma sto cercando altra ispirazione xhè non ho più idee in testa sul genere di libro che potrei scrivere.

Be’, tesoro, se te lo dicono tutti, allora stai a posto! ^^

Proseguiamo con un’altra meraviglia che il prode Çяιѕтιαиσ Ŗσиαℓ∂σ 9 Ŗєαℓ Mα∂яι∂ (!) ha ideato per noi:

Domanda a tutti gli utenti di Yahoo!!!?
vorrei scrivere un libro ma prima vorrei cercare nelle persone cosa vogliono che parli un libro.

Un intento lodevole, davvero… ma potresti spiegarmi cosa caspita significa “parlare un libro”? O.o

non siate timidi esprimetevi e raccontatemi tutte le storie che vi vengono a mente.10 punti a ki mi da la storia più interessante e bella.
PS: per favore, ho letto molti libri ,e non copiate l’idea da un altro libro.

Mi sembra giusto: voi non potete copiare, ma io sì che posso copiare da voi!

Nargini la Cena fa addirittura di meglio:

VORREI SCRIVERE UN LIBRO MA HO POCHE IDEE!!!!CHI MI AIUTA???!!!!1O PUNTI IMMEDIATAMENTE!!!!!!!?
Allora,io sono molto brava a scrivere e vorrei scrivere un libro ma non so su che argomento,ho un idea tipo come la saga di twilight però non uguale,però sempre di vampiri,oppure??Potete prendere idee anche da altri libri o anche film se volete ma poi non troppo complicati da scrivere,che argomento faccio???Paragonatevi a qualcosa o fate tutto voi,accetto qualunque idea grazie!!

Vai tranquilla, e scrivi il nuovo clone di Tualet! Vedrai che farai un successo stratosferico!

Qui, invece, troviamo un aspirante scrittore che sembra fare sul serio:

Qualcuno può darmi degli spunti per scrivere un libro fantasy e quindi consigliarmi per formare una trama?
ancora non ho pensato ad un personaggio in particolare, luoghi per ospitare gli avvenimenti, amici o nemici con i quali il protagonista deve interagire o altro…
l’unico obiettivo che per ora mi sono posto è quello di creare non un solito libro fantasy a ricalco del vecchio signore degli anelli, eragon, narnia e via dicendo, desidero invece crearne uno che lasci tutti a bocca aperta, un libro fantasy di come non se ne sono mai letti, un qualcosa di originale a cui nessuno è mai stato abituato. Un libro che, come elementi generali, rimanga abbastanza fedele alle vecchie produzioni, ma che nei particolari tocchi nuove corde che possano stupire tutti, magari qualcosa che i giovani di oggi, annoiati nel leggere libri perchè preferiscono la tv o internet, possano apprezzare, nella migliore delle ipotesi anche recuperare tutti i giovani lettori che, al passo coi tempi, dimenticano libri in scaffali polverosi per comunicare con gli amici tutto il giorno con sms e email. cosa mi consigliate?

Già qui siamo partiti meglio del solito. Peccato che poi, leggendo i dettagli aggiuntivi…

ieri, dopo aver letto le vostre opinioni, mi sono concentrato tutto il giorno per formare una trama avvincente, e navigando in internet, ho digitato la parola viaggio, come risultato è venuto viaggio della mente, a questo punto tutto è diventato più chiaro, e la storia ha preso forma dentro la mia mente: il protagonista sono io, ma con un altro nome e con un fatto inventato, non accaduto realmente. mentre conduco tranquillamente una vita normale, ad un certo punto, inspiegabilmente, vengo catapultato in un luogo che non conosco. all’inizio non comprendo cosa stia succedendo, ma cominciando ad esplorare tutto quello che mi circonda scopro che sto viaggiando nel tempo e nello spazio. il motivo per cui nessun altro è in grado di fare questa cosa è che io sono il prescelto per sconfiggere un entità malvagia stanziata al centro dell’universo spazio-temporale. assieme ad un gruppo di compagni, che aumenta ogni volta che finisco in un pianeta nuovo e viaggio nel tempo.
alla fine scoprirò il modo per annientare l’entità malvagia e ci riuscirò. quando questo accadrà vedrò una luce bianca, come quando il viaggio è cominciato, e mi ritrovo disteso su un letto di ospedale, dopo un mese. per trenta giorni ero rimasto in coma a causa di una macchina che mentre attraversavo una strada mi investe. in realtà il viaggio che avevo fatto era solo mentale, mentre ero in coma, e il male che dovevo sconfiggere solo io era lo stesso coma. dopo essere guarito e tornato a casa, la mia vita non sarà però più la stessa: tutti gli esseri che avevo conosciuto nel viaggio li rivedrò per sempre per le strade, ma quando vado da loro per chiedere se si ricordano chi sono, loro rispondono di non avermi mai conosciuto.
non è proprio un libro fantasy come se ne vedono in giro, è piuttosto originale, e per questo devo gestirlo al meglio. comunque questa non è la trama definitiva, potrebbe cambiare in qualche aspetto, ma in linea generale sarà così…che ne pensate? consigliatemi

L’ultima parte, se proprio vuoi saperlo, non è malaccio, ma mi sa che definirla originale sia un po’ troppo azzardato, sai com’è… ^^

La prossima star della nostra trasmissione è erik Brettone, un altro aspirante scrittore in crisi:

Come iniziare a scrivere un libro?
ciao voglio scrivere un libro di 150 pagine, il libro parla del gioco resident evil. come iniziare, devo mettere anche delle immagini nel libro, la fine come deve essere, quando ho finito come faccio ad pubblicarlo.20 puunti

Ehi, tesoro, datti una calmata! Non stai forse correndo un pochino troppo?

Ded Ded, invece, dà l’impressione di essere tutt’altro che in crisi, anzi: lui punta in alto, e non ha certo la pazienza di aspettare!

Vorrei pubblicare un libro fantasi entra un po’ di informazioni so che siete mitici?
carissimi ho deciso di pubblicare un libro fantasy vorrei delle informazioni su degli editori.
Gli editori quanto si pagano? In base a che cosa?
Se io pubblico un libro comeposso far fare il film di questo libro? Posso recitare una parte del film?
ditemi gli editori più famosi.
10 pt al migliore!!!!!

Ok, va bene essere ottimisti, ma mi sa che così tu stia puntando un po’ troppo in alto…

E ancora, questa volta da parte di un Unicamente genuino messere:

Mi potete suggerire una trama per un romanzo giallo?
Vorrei iniziare a scrivere un romanzo giallo con molti elementi psicologici.Potete suggerirmi qualche buona idea per una trama?

È ovvio che prima si decide di scrivere un libro e poi ci si spreme il cervello per decidere cosa scriverci… Elementare, Watson, no?

Ga Ga ci delizia con i suoi mirabili intenti di futuro scrittore:

ciao a tutti ragazzi.
io da quando avevo 8 anni scrivo poesie, racconti e poemi( per la maggior parte filosofici) e ora voglio scrivere un libro

Oh mon dieu, sarà stato sicuramente un baby prodigio! Mi inchino di fronte a cotanta magnificenza!

forse vi sembrerà un po troppo ambizioso questo, cioè che uno dei miei 2 obbiettivi nella vita è superare il mondo di harry potter. io sono un fanatico di harry potter e voglio cancellarlo dalle menti delle persone e sostituirlo con il mondo magico, il protagonista si chiama james meres, che ne dite del nome? (meres è l’anagramma di ermes)

Ho paura che dovrai impegnarti molto più di così…

comunque a parte questo vi volevo chiedere una cosa: io ho appena finito di leggere l’ultimo libro di harry potter e ogni volta muoio dalla frustrazione per il fatto che la rowling riesce a scrivere un fattarello schifoso in 50 pagine!

Non hai mai pensato che, se ha utilizzato davvero 50 pagine, evidentemente non è poi un fatterello così schifoso? No, vero?

io sono a pagina 30 e sono già al risveglio dell’antagonista. vi voglio chiedere come diamine di fa a scrivere un fattarello stupido e con poco significato in 50 pagine, io ci metto l’anima, descrio tutto ciò che mi viene in mente, tutto ciò che appare agli occhi dei protagonisti etc… ma in 30 pagine ho scritto addirittura 6 scene abbastanza lunghe

Cinque pagine per scena? ‘Mazza!

utilizzando la scrittura grande(su microsoft office 2007),io il libro lo voglio are almeno più di 200 pagine, almeno! perfavore datemi una mano, mi rosica il culetto di brutto. come faccio a riempire le pagineee???

Be’, continua a scrivere col corpo 72 e vedrai che le pagine le riempi! ^^

Tra i dettagli aggiuntivi della suddetta domanda troviamo altre perle di saggezza:

io odio mettermi in mostra, odio essere al centro dell’attenzione ma ho l’estremo bisogno di essere la “creatura” più grande di questo universo, non per successo e gloria ma per una questione MORALE

Occhei…

non credo che la grammatica centri qualcosa con lo scrivere un libro:

L’importante è crederci, no? ^^

anche se faccio qualche errore di gramatica, nella mia famiglia ho più di 10 persone che insegnano italiano e non è un problema che mi pongo

Complimenti, allora! Non è da tutti essere circondato da professori d’italiano e non beccare una doppia!

e un altra cosa, hai detto che è inutile cercare disperatamente di allungare le pagine se poi alla fine è una schifezzina sono d’accordo con te, il mio libro ha una trama complesissimo, con metaforse e messaggi subliminali filosofici ed esoterici

Pauuura! O.O Credo di averti proprio sottovalutato, sai?

E infine, un piccolo gioiellino:

Ciao a tutti:) ho finalmente cominciato a scrivere il mi libro!?
E direi che sta uscendo bene ^.^ non è una domanda, volevo solo farlo sapere alle persone che mi hanno spinto ad iniziare :’D grazie <3

Sono contenta per te. Per il resto… mi spiegheresti cosa ce ne frega?

 

Per oggi abbiamo finito, gente! Arrivederci alla prossima puntata!

 

> Il meglio di Yahoo Aswers I, II

Potrebbero interessarti anche...

16 Risposte

  1. Vivere una favola ha detto:

    Capita a molti di pensare di scrivere o di aver scritto un capolavoro. Poi ti confronti con gli altri e ti rendi conto che non hai affatto scritto un capolavoro. Quello che però trovo assurdo è questa dilagante propensione a chieder su Answers dei suggerimenti sulla trama del libro, e non solamente su dei particolari con i quali effettivamente è facile trovarsi in difficoltà. A volte c’è chi chiede pure che gli si suggeriscano i nomi dei personaggi! Questo significa non avere un minimo di fantasia. Se vuoi divenire l’autore di un libro quando non hai idee nemmeno su ciò, non ti resta che pagare un ghostwriter!

  2. wiwipedia ha detto:

    adesso sono contenta del fatto che il mercato dell’editoria sia spietato e spero addirittura che peggiori col tempo.

  3. gambero83 ha detto:

    Per non incidere negativamente sulla mia sanità mentale (presunta) ho solo letto i primi cinque, sei commenti…davvero, non ce la faccio a leggere il resto da sobrio…

  4. Fr@ ha detto:

    “non credo che la grammatica centri qualcosa con lo scrivere un libro”
    Non me la sento di aggiungere altro..dire che mi sono cadute le braccia è poco..un giorno o l’altro troveremo in commercio un libro scritto interamente in bimbominkese, tanto la grammatica è un’opinione.
    “io odio mettermi in mostra, odio essere al centro dell’attenzione ma ho l’estremo bisogno di essere la “creatura” più grande di questo universo”
    direi che avrebbe anche potuto aggiungere “muahahahahahaha” per farla completa XD

  5. claudiacocchina ha detto:

    “un giorno o l’altro troveremo in commercio un libro scritto interamente in bimbominkese”

    A+trd.
    Temo che esista già,

    • topolinamarta ha detto:

      Nooo, non è possibile! Devo assolutamente leggerlo! =D

    • Fr@ ha detto:

      Esiste già? -.-‘ Beeeeene. Non lo sapevo, per curiosità sono andata a cercare informazioni
      “Un libro scritto con il linguaggio dei messaggini e impaginato come una videata di chat: lo stile perfetto per raccontare a più voci le complicatissime vite di tre quindicenni”
      A 15 anni mi sarei sentita offesa se qualcuno avesse definito “perfetto” questo tipo di stile per raccontare la vita di una quindicenne..
      A quanto pare non si finisce mai di scoprire queste bufale travestite da libri

  6. Jayla ha detto:

    Le avevo lette tutte queste domande!

    “ha una trama complesissimo, con metaforse e messaggi subliminali filosofici ed esoterici”
    Non so perché mi viene da ridere XD
    “MetaFORSE” mi sa che nemmeno lui ci crede così tanto °°

    “non credo che la grammatica centri qualcosa con lo scrivere un libro:”
    Non so nemmeno come commentarla, questa!

  7. Ossimoro ha detto:

    Troppe risate! L’ho agevolato a tutti i miei amici: in facoltà di lettere siamo tutti più o meno scrittori o aspiranti tali. La cosa paradossale è come certi adolescenti (anzi, spero pre-pre-pre adolescenti) vivano il “sogno” (letto con la O apertissima, come lo leggerebbero le ragazze del ballo delle debuttanti!) di diventare scrittori con lo stesso impreciso delirio di onnipotenza con cui un 6enne potrebbe dire “voglio fare il calciatore” o “voglio fare l’astronauta” o “voglio fare l’agente segreto”: ciò che sorprende è che mentre i bambini, pur nella loro ingenuità, si rendono conto che per fare queste cose sia necessario acquisire delle competenze, a questi bimbiminkia non sembra che per fare lo scrittore sia necessario avere dei requisiti, delle competenze, una certa esperienza, o simili. Bah?!

    • unavitalunatica ha detto:

      I bambini (oltre ad essere dei veri demonietti), sono anche molto saggi ^^

    • topolinamarta ha detto:

      E il brutto è che non sono soltanto adolescenti… conosco pure diversi adulti che si comportano così! Si svegliano la mattina e pensano: “Voglio fare lo scrittore!!!”, poi si siedono al computer, buttano giù la prima trama che viene loro in mente e infine corrono a pubblicarla… Ed ecco spiegato come fanno a riempirsi le tasche quelli dell’Albatros & Co ^^

      • Ossimoro ha detto:

        Già, tutto ciò è molto triste. Personalmente mi sono sempre detta “meglio inedita tutta la vita che pubblicata a pagamento”, ma c’è anche gente che non capisce perché dovrebbe scrivere e aver scritto se non per vedere il proprio nome stampato. E’proprio una mania. Sarà che nella mia esperienza il momento in cui ho visto per la prima volta il mio nome (pseudonimo) stampato sul libro l’ho vissuto come un attimo di stordimento, di imbarazzo e quand’anche di un pelo di inadeguatezza….insomma, ho dovuto rifletterci un bel po’ per lanciarmi e abituarmi all’idea. Non so come dire, mi faceva impressione. Cioè, secondo me quel momento non regge il confronto con tutti i momenti in cui crei, in cui ti accorgi che quello che hai scritto funziona, che se riuscita a dire quello che volevi dire esattamente come lo volevi dire. O che hai migliorato qualcosa che prima non ti piaceva.

  8. werehare ha detto:

    ROTFL! Non riesco a smettere di ridere xD il tizio che vuole recitare nel film tratto dal suo libro, quello che vuole sopprimere Harry Potter e sostituirlo con il gemello sfigato di Ermes, quello che vuole diventare Dio per una questione morale e spargere nel mondo messaggi esoterici… °____________° non so, spero che siano troll perché certi andrebbero internati se no…

  9. Davide ha detto:

    Altra perla scoperta nel tuo blog, ho letto tutte le 4 puntate ma questa è superna!

    E il re degli answeriani è Ded Ded!
    >>Gli editori quanto si pagano? In base a che cosa?<<
    Più paghi un editore (editoria a pagamento), più alte saranno le probabilità che tu reciti nel film! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti